La famiglia Scarabelli Gommi Flamini

Giuseppe: senatore, geologo e linceo

Giuseppe Scarabelli nasce a Imola il 15 settembre 1820 da Giovanni, medico, e da Elena Gommi Flamini, di nobili origini.

Nel 1845 alla morte del prozio materno Giacomo, Giuseppe eredita il patrimonio della famiglia con l'obbligo di unire al suo cognome "Scarabelli" quello di "Gommi Flamini" che altrimenti si sarebbe estinto. Ecco che da quella data nei documenti ufficiali e nelle pubblicazioni Giuseppe compare come Scarabelli Gommi Flamini, spesso siglato S.G.F.

Nel 1851 Giuseppe si sposa con Giovanna Alessandretti, più grande di lui di circa 10 anni, che era rimasta vedova del primo marito. Giovanna era già madre e Giuseppe si occuperà dei figli di lei come se fossero i suoi. Dal loro matrimonio però non nascono figli. Alla sua morte quindi anche la famiglia Scarabelli Gommi Flamini, senza eredi diretti, si estingue.

Nel 1901, ancora in attività, ma già anziano, Scarabelli si dedica a riordinare l'Archivio delle famiglie Scarabelli, Gommi e Flamini, avendone ereditato oltre alle sostanze anche i documenti. In questa occasione Scarabelli dà ancora prova di sè quale abile disegnatore illustrando in tre fogli di grandi dimensioni gli alberi genealogici delle famiglie di cui aveva l'onore e l'onere di portare i cognomi: la famiglia Flamini (quella più antica e nobile), la famiglia Gommi e la famiglia Scarabelli (più recente e di estrazione borghese).

apri

}

Giuseppe Scarabelli, "Genealogia della famiglia Gommi", 1901, inchiostro e acquarello.
Bim, Scara/Fi C 2

Nel ramificato albero genealogico della famiglia Gommi, Scarabelli sottolinea con il colore verde il ramo che porta sino a lui. Nel tondo a lui riservato scrive "Senatore, geologo, linceo". Scarabelli è nominato Senatore del Regno nel 1864 all'età di 44 anni. All'epoca la carica è a vita. La nomina a Linceo è del 1887. L'Accademia dei Lincei fondata a Roma nel 1603 è la più antica accademia scientifica del mondo. Ne fu socio anche Galileo Galilei.

apri

}

Giuseppe Scarabelli, "Genealogia della famiglia Scarabelli", 1901, inchiostro e acquarello.
Bim, Scara/Fi C 3

Lo scarabeo come stemma.
L'11 novembre 1818 Giovanni Scarabelli di professione medico sposa Elena Gommi Flamini. Il 15 settembre 1820 nasce Giuseppe Scarabelli. Nel tondo a lui riservato scrive "Senatore, commendatore, linceo, sposò Giovanna Alessandretti". Lo stemma della famiglia è lo scarabeo, l'animale a cui il cognome per assonanza allude.