Fondi

Comprende fondi librari storici e moderni, fondi librari acquisiti insieme a fondi archivistici, fondi fotografici e iconografici. Segnala altri fondi correlati conservati negli Istituti culturali imolesi.
Il censimento è in corso e l’elenco è aggiornato con nuove schede.
Per conoscere le vicende storiche più rilevanti della biblioteca, che hanno avuto influenza nella formazione del patrimonio, vai alla storia.
Per conoscere anche i fondi documentari dell'Archivio storico comunale vai a Archivio storico comunale di Imola>Archivi e fondi.


Alberghetti Francesco (1762-1851)

Francesco Alberghetti (Imola, 9 ottobre 1762-Imola, 12 marzo 1851), studioso di medicina, scienze fisiche e matematiche, repubblicano, fu rappresentante dell'assemblea nazionale a Milano nel 1797. Lasciò ogni suo avere al Comune di Imola per l'incremento dell'industria e dell'agricoltura e per la creazione della Scuola tecnica industriale "Alberghetti”.

Fondo librario

Comprende 796 opere, per un totale di 1300 volumi. Il fondo si configura come una biblioteca di studio e professionale, ma aperta agli altri ambiti del sapere: la maggior parte delle opere sono infatti di medicina e chirurgia, ma sono presenti anche volumi di matematica, chimica e fisica, politica, economia e diritto, agricoltura e artigianato, opere di letteratura classica, filosofia, religione, storia e geografia. Sono presenti alcune enciclopedie e raccolte di pubblicazioni periodiche. I volumi sono databili dal XVI al XIX secolo.
Il fondo Alberghetti è pervenuto alla Biblioteca nel 1851 per disposizione testamentaria del donatore.
I titoli delle opere sono reperibili nel catalogo storico.