Baccarini Alfredo (1826-1890)

Alfredo Baccarini (Russi (Ra), 6 agosto 1826-Russi (Ra), 3 ottobre 1890) fu ingegnere e autore di molteplici trattati tecnici. Combatté negli anni 1848-1849 nel Veneto e a Bologna partecipò alla riscossa della Romagna del 1859. Eletto deputato nel 1876, fu ministro dei lavori pubblici (1878-1883), si occupò in particolare di questioni come il governo del territorio e la costruzione di infrastrutture pubbliche finalizzate a creare una moderna rete tra vie di comunicazione e aree produttive. Fu deputato della Sinistra storica e segretario generale del Ministero Zanardelli. La figlia Maria sposò Luigi Rava.

Fondi archivistici

Carte Alfredo Baccarini, bb. 8 (1857-1890): corrispondenza e documentazione relativa alla sua attività politica e a quella di studioso.

Provenienza: dono di Riccardo Lanzoni, 1939 e 1955.

Strumenti di corredo
CarteAlfredo Baccarini (1857-1890). Inventario, 1990.

Rava-Baccarini, bb. 7: documentazione relativa ad Alfredo Baccarini e Luigi Rava.

Provenienza: dono di Riccardo Lanzoni, 1963, 1965, 1969, 1971, 1972, 1980, 1981, 1983, 1985, 1987.

Documentazione correlata

Nella Biblioteca del Comune di Russi (Ra) è conservato il fondo archivistico “Alfredo Baccarini”.