Codronchi (secc. XV-XX)

La famiglia Codronchi fu una delle più antiche famiglie della città di Imola. Alcuni membri della famiglia spiccarono per la grande importanza avuta in ambito politico, religioso o letterario.
Tra i principali membri della famiglia sono da ricordare Antonio Codronchi (Imola, 1748-Imola, 1826), che nel 1785 divenne arcivescovo di Ravenna, Giovanni Codronchi Argeli junior (Imola, 1841-Roma, 1907), che ebbe un'attività di rilievo nella vita politica e sociale a Imola e nello Stato Sabaudo, e sua figlia Eugenia Codronchi Argeli (Imola, 1865-Castel S. Pietro, 1934), figura significativa nel quadro della letteratura femminile dei primi decenni del Novecento.

Fondo archivistico

Archivio Famiglia Codronchi, bb. 46 (secc. XV-XIX): corrispondenza, documenti legali, documentazione relativa all'amministrazione del patrimonio famigliare, memorie, manoscritti, inventari.

Provenienza: dono di Eleonora Codronchi Argeli, 1954.

Strumenti di ricerca

Morena Sena, L'archivio dei conti Codronchi in Imola (secc. XV-XX). Inventario, rel. G. Rabotti, Bologna, Università degli studi, a.a. 2000-2001, tesi di laurea.

Documentazione correlata
Carte Codronchi Árgeli - Alessandretti - Compadretti sono conservate alla Biblioteca comunale dell'Archiginnasio di Bologna.