Cortini Giuseppe Fortunato (1858-1937)

Giuseppe Fortunato Cortini (Castel del Rio, 27 marzo 1858-Imola, 28 maggio 1937) insegnante al seminario di Imola, fu presidente della Congregazione di carità, consigliere comunale e assessore del Comune di Fontanelice.
Studioso e pubblicista, collaborò con numerosi periodici (“La vespa del Santerno”, “Domenica in famiglia”, “Mente e Cuore”), fu fra i fondatori del settimanale “Eco della Diocesi”, fu direttore del “Diario” e de “La Patria”.

Fondo archivistico

Archivio Giuseppe Fortunato Cortini, bb. 6 (secc. XIX-XX): estratti d'archivio, note, appunti e documentazione relativa ai suoi studi sulla città di Imola e sulla vallata del Santerno.

Provenienza: legato di Giuseppe Fortunato Cortini, 1937.

Strumenti di corredo

  • Fausto Mancini, I fondi speciali manoscritti della Biblioteca comunale di Imola, in «Studi Romagnoli», VI, 1955, p. 111
  • Catalogo a schede per autori dei manoscritti
  • Inventario manoscritti (la documentazione era conservata fra i fondi manoscritti della Biblioteca comunale di Imola).

Fondo librario

Il fondo fu acquisito dalla Biblioteca nel giugno del 1937, per volontà testamentaria del canonico Cortini: dall’elenco redatto in occasione dell’acquisizione si evince che i 145 volumi e i 106 opuscoli che lo compongono riguardano prevalentemente la religione, la storia e la letteratura. Il legato comprende anche tredici manoscritti, ora confluiti nell’Archivio Giuseppe Fortunato Cortini, tra cui il dattiloscritto in tre volumi della Storia di Imola di cui è autore.
I libri sono ora collocati in diverse stanze (sale 7 e 8) e, tra le numerose edizioni ottocentesche, si segnala la presenza di sette cinquecentine.
I titoli sono reperibili nel catalogo storico e nel catalogo online.