Marabini Anselmo (1865-1948)

Anselmo Marabini (Imola, 16 ottobre 1865-Imola, 9 ottobre 1948), uomo politico ed esponente di primo piano del partito socialista rivoluzionario di Romagna, partecipò attivamente al processo di unificazione del movimento socialista, sfociato nel congresso di Genova del 1892. Consigliere comunale di Imola dal 1889 al 1895, fu uno dei fondatori della Camera del lavoro di Imola e successivamente, della Federazione nazionale ceramisti. Membro della direzione nazionale del Psi, nel 1919 fu eletto deputato per la circoscrizione di Bologna. Nel 1920, assieme ad Antonio Graziadei pubblicò la “Circolare Marabini-Graziadei”. Nel 1921, al congresso di Livorno, confluì nel Partito comunista d'Italia (PCd'I). Rieletto deputato nel 1924, assunse la presidenza del gruppo parlamentare comunista. Con l'avvento del fascismo riparò in URSS, lavorando per il Soccorso Rosso.

Fondo archivistico

Carte Marabini Anselmo, b. 1 (1936-1949): documentazione personale, lettere e fotografie di Anselmo Marabini; lettere e telegrammi di condoglianze per la sua morte.

Strumenti di ricerca

Elenco di consistenza, 2005.