Archivio Manicomio provinciale di Bologna in Imola (Lolli)

fascc. 15398, regg. 63, bb. 5 (1900-1950, con antecedenti dal 1842)

Nel 1897 la Congregazione di carità vende il Manicomio centrale alla provincia di Bologna. Nel manicomio centrale che viene chiamato Manicomio provinciale di Bologna in Imola sono ricoverati i pazienti provenienti dalla sola provincia di Bologna. Il primo marzo 1900 inizia la gestione del Manicomio provinciale.

Fondi archivistici

Archivio Manicomio provinciale di Bologna in Imola (Lolli), fascc. 15398, regg. 63, bb. 5 (1900-1950, con antecedenti dal 1842): cartelle cliniche, entrata e uscita pazienti  e documentazione amministrativa.
Provenienza: deposito Azienda Unità Sanitaria Locale di Imola, 2010.

Strumenti di ricerca

  • Inventario sommario degli archivi degli ex ospedali psichiatrici Osservanza e L. Lolli, a cura di Federica Cavina, 2010. 

Bibliografia

Nazario Galassi, Dieci secoli di storia ospitaliera a Imola, Imola, Galeati, 1970.

Matteo Banzola, Il manicomio modello: il caso imolese. Storia dell'ospedale psichiatrico (1804-1904), Imola, La mandragora, 2015.