Accade a Imola nel 1849

cronologia degli eventi


1 febbraio
nelle elezioni per la costituente romana sono eletti deputati gli imolesi Lodovico Angeli e Attilio Faella: entrambi il 9 febbraio votano per la repubblica

11 febbraio annuncio dell'avvenuta proclamazione della repubblica romana: nella notte vengono abbassati gli stemmi pontifici del municipio e del vescovado

12 febbraio si insedia la nuova municipalità composta da Prospero della Volpe, Antonio Pasini, Giuseppe Scarabelli, Marco Mambrini, Lorenzo Selvatici e Lodovico Angeli

15 febbraio innalzato in piazza Maggiore l'albero della libertà sormontato da berretto frigio e adorno delle verghe littorie con l'aquila ad ali spiegate e i colori nazionali

20 febbraio creazione di una compagnia di guardia civica mobile a cui affidare la custodia delle porte della città e la fortezza, per alleviare la civica stabile e per garantire l'ordine cittadino

25 febbraio banchetto patriottico repubblicano nella pubblica piazza al quale partecipano circa 650 persone

18 maggio entrano in Imola le prime milizie austriache: atterrato l'albero della libertà e rimessi gli stemmi papali tolti ai pubblici edifici

27 giugno muore a Roma l'imolese Alessandro Meloni