Giovanni M.

caporale, ha patito le “fatiche di guerra” e ora soffre di allucinazioni visive e uditive. Vede soldati dappertutto, sente fischi di proiettili e rombi di cannoni. Agli psichiatri racconta che gli girava la testa, vedeva ombre ovunque, andava dormendo qua e là.